La natura intorno a noi

Immagina un posto nel quale lo sguardo si perde tra distese di grano, il verde argenteo degli ulivi e i colori dei frutti, tutti insieme sotto i cieli azzurri e le nuvole sospinte dal vento fresco che soffia leggero. Ed è proprio da questo vento, che prende il nome “Al Refolo”, un agriturismo vegetariano in Puglia che nasce da una vecchia rimessa agricola e racconta la storia di un territorio rurale quasi incontaminato, che è nello stesso tempo natura, storia e tradizione.

Siamo nel cuore dell’Alta Murgia, la vasta area naturalistica dei lecci, delle roverelle, delle querce spinose, dei cerri e dei farnetti, dove è possibile incontrare cinghiali, lepri, donnole, dove se si volge lo sguardo all’insù, negli assolati pomeriggi d’estate, non è difficile scorgere un falco pellegrino. È questo il posto dove approdare per chi sceglie una vacanza dai ritmi lenti, è qui che chi ama la natura viene a rifugiarsi e ricaricarsi, lasciandosi alle spalle la frenesia e i rumori assordanti della città. Scegliere di stare “Al Refolo” significa regalarsi il tempo, riappropriandosi di una dimensione di attenzione per se stessi, significa passeggiare in un luogo meraviglioso senza darsi una meta precisa, lasciando che sia la bellezza circostante ad indicare la strada. Significa diventare solo occhi per ammirare colori, luci e forme mai viste prima, o solo orecchie per ascoltare il sospiro del vento che accarezza le fronde degli alberi e le cicale in lontananza a far da eco tutt’intorno, e poi ancora profumi e gusto, un viaggio sensoriale che lascia senza fiato.

“Bisogna essere lenti, amare le soste per guardare il cammino fatto, sentire la stanchezza conquistare come una malinconia le membra, invidiare l’anarchia dolce di chi inventa di momento in momento la strada” (Franco Cassano da ‘Il pensiero Meridiano’)


È in questa atmosfera, che trionfa la tradizione pugliese a tavola. La tradizione dei prodotti dei campi coltivati secondo le leggi di una passato antico. “Al Refolo” ha scelto di stare con la terra, ha scelto di rispettare l’ambiente e la vita degli animali, abbracciando in pieno l’armonia con la natura, proponendo le ricette della tradizione culinaria del suo territorio, utilizzando solo i suoi frutti. Antipasti, primi piatti, contorni, torte salate, secondi. Tante ricette succulente vegetariane e vegane , che utilizzano prodotti biologici e che rispettano la filosofia del km zero. Presenti inoltre sulla tavola di “Al Refolo” prodotti da forno tipici della Puglia e in particolar modo il famoso pane DOP di Altamura e le sue focacce, latticini e formaggi che utilizzano caglio di origine vegetale.

“Al Refolo” è questo e tanto altro. È entrare nel cuore della sua terra con il tempo che si dipana lentamente in attimi stupendi e da ricordare. È guardare, ascoltare e sentire un mondo intorno che trasuda bellezza, natura e storia. È perdersi tra questi scenari senza confini e tra queste strade piene di vita per ritrovarsi. È imparare un nuovo senso del viaggio, per farsi poi scrigno di ricordi preziosi.